Accademia in chiaroscuro a Pozzuoli, arriva un altro ko

Inizia male il girone di ritorno per l’Accademia.

Le giallorosse sono stae superata questa sera in trasferta dalla Pallavolo Pozzuoli (NA) con il punteggio di 3-1 (20-25, 25-20, 25-20, 25-22) nella prima giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie B2.

Sul campo della quinta forza del campionato, le giallorosse impattano benissimo la partita, scendendo in campo con grande determinazione ed attenzione, e cancellando almeno in avvio la brutta prestazione di sette giorni fa nel recupero con Volleyrò. Il primo set è tutto di marca beneventana, grazie ad Angilletta e Diago Silva che mettono a terra palloni su palloni con grande continuità. Pozzuoli accusa il colpo ma riesce subito a reagire al ritorno in campo nel secondo set. Le padrone di casa, spinte da Simeone e Gianfico, volano fino al 15-7, ma non basta ancora per dichiarare già finito il set. L’Accademia, con una clamorosa rimonta, sorpassa le avversarie sul 19-18 ma la sua rincorsa termina proprio sul più bello, perchè nel finale è di nuovo Pozzuoli ad avere la meglio (25-20). Superato lo spavento iniziale, le puteolane continuano a mettere in difficoltà l’Accademia che, pur non demeritando, resta sempre ad inseguire. Altro 25-20 e Pozzuoli si porta in vantaggio 2-1. La reazione giallorossa arriva solamente nel finale di quarto set, con Pozzuoli avanti 22-12 e ormai lanciata alla vittoria. L’Accademia approfitta di un evidente calo di concentrazione delle padrone di casa che, vedendo il traguardo vicino, mollano il piede dall’acceleratore, rischiando di compromettere la frazione. Le giallorosse, mai dome, riescono a portarsi addirittura sul 22-24, quando l’errore al servizio di un’ottima Diago Silva impedisce alle beneventane di giocarsi (forse) un finale diverso.

Per l’Accademia si tratta della quarta sconfitta consecutiva in campionato, un trend sicuramente insufficiente soprattutto per la classifica che continua ad essere deficitaria. Resta un pizzico di rammarico per il finale di secondo set, con le giallorosse che sembravano poter acciuffare la frazione dopo una grande rimonta, ma in quel momento Pozzuoli è stato bravo a riprendersi e ribaltare le sorti della gara. Tuttavia la prova di stasera messa in campo dalla squadra ha mostrato sicuramente dei segnali di ripresa, dai quali bisognerà ripartire già dalla prossima settimana nel derby con la Volare per interrompere questa striscia negativa. Pozzuoli si conferma avversario ostico, soprattutto in casa, e rilancia la sua posizione nei piani alti della classifica, dimostrando grande compattezza ed affiatamento.

Giovanni Accettola
Area Comunicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *